Multata fabbrica cinese per inquinamento ambientale

Multata  fabbrica cinese per inquinamento ambientale

181 mila euro, questa è l’ammontare della multa che un cittadino cinese di 37 anni deve pagare per aver smaltito in modo illegale rifiuti all’interno della sua ditta. I dettagli su IlMattino.it

Smaltiva in maniera irregolare i rifiuti prodotti all’interno della sua ditta di produzione e confezionamento di capi di abbigliamento. Denunciato dalla guardia di finanza di Torre Annunziata, dai carabinieri della stazione di Poggiomarino e del nucleo operativo gruppo tutela lavoro di Napoli, un cittadino cinese di 37 anni titolare di un’azienda con sede a Poggiomarino.

Gli operatori delle forze dell’ordine hanno, inoltre, accertato quattro violazioni amministrative e una penale in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Nei confronti del 37enne sono state elevate sanzioni per un totale di 181mila euro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più