Terra dei Fuochi, giovane mamma lascia i suoi figli e il marito

terra dei fuochiDopo il 16enne stroncato dal cancro qualche giorno fa, ecco un’altra vittima che si aggiunge al numeroso elenco di chi è stato colpito dal vento di morte e di veleno che incombe sulla Terra dei Fuochi. A dare la triste notizia è Don Maurizio Patriciello.

A scomparire a causa di un tumore al seno è Giovanna Sibona, giovane mamma di Marcianise che ha lasciato nella più totale disperazione il marito e i suoi figli. Solo tre mesi fa la cugina era volata via per lo stesso male. Una famiglia che in poco tempo ha dovuto subire due perdite per la sola colpa di vivere nella terra dei veleni.

A Don Patriciello è stato chiesto di fare una preghiera per queste vittime e per i loro figli distrutti dal dolore, un dolore che colpisce quotidianamente chi si ammala per poi morire e che accomuna tanta, anzi, troppa gente.

La nostra terra è diventata peggio di un serial killer, un campo di morte e veleno. A niente sono serviti i servizi mandati in onda o le poche attenzioni politiche che di buono hanno solo dato vita ad un disegno di legge sugli ecoreati che speriamo non subisca modifiche. Nella Terra dei Fuochi intanto si muore e il dramma continua a diffondersi tra indifferenza, ritardi, corruzione e prevenzioni che sembrano non arrivare mai.

Chi ha avvelenato le terre lo ha fatto solo per motivi di interesse, ma che interesse abbiamo noi nel perdere la vita così? Tutti dobbiamo continuare a lottare per salvare le nostre vite e quella degli altri, proprio come chiede Don Patriciello: “Rimaniamo uniti. Riprendiamo le forze. Facciamolo per amore della nostra gente che si ammala e muore. Non lasciamo soli questi figlioli così duramente colpiti. Per amore del mio popolo non tacerò. Non potrò tacere. Mai.”

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più