Napoli, uomo freddato in strada. Era un sorvegliato speciale

Bagnoli, Napoli. Omicidio in strada

Napoli. Un uomo di 46 anni, Rodolfo Zinco, è stato freddato con 3 colpi d’arma da fuoco, ieri sera, in via Leonardo Cattolica, nei pressi del quartiere Bagnoli di Napoli.

Secondo quanto riportato da Il Corriere del Mezzogiorno, Zinco era affiliato ad un clan camorristico ed è stato colpito dai sicari prima alla testa e poi alla spalla. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare ed è deceduto durante il trasporto all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta.

Rodolfo Zinco, libero dal 2013, era in regime di sorveglianza speciale ed è stato affiliato al noto clan D’Ausilio.

LEGGI ANCHE
A Bagnoli tornano movida e parcheggiatori: "Istituzioni avvertite, nessuno è venuto"

Potrebbe anche interessarti