Rissa tra ragazzi in Campania, muore 21enne dopo agonia di 4 giorni

Morto in ospedale

È morto un giovane di Nocera Inferiore ferito gravemente in seguito ad una rissa. Dario Ferrara, questo il nome della vittima, lo scorso 25 aprile era stato aggredito per futili motivi in un parco nei pressi di Villanova. È deceduto questa mattina, dopo giorni di agonia, all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove era stato ricoverato. Uno dei due genitori aveva dato il consenso all’espianto degli organi del ragazzo affinché potessero essere donati, ma l’altro, purtroppo, non ha acconsentito.

Una decisione molta combattuta, secondo quanto si legge sul portale Ansa, che avrebbe potuto salvare altre vite umane. Donare, organi, midollo o semplicemente del sangue,  non è solo un gesto di solidarietà, rappresenta una speranza per tutti coloro che di speranze non ne hanno più. Nel frattempo, il presunto aggressore di Dario, un ragazzo 25enne di Nocera Inferiore, per motivi di sicurezza è stato allontanato dal paese per scongiurare ogni tipo di vendetta.

Potrebbe anche interessarti