Napoli, spazzatura e un gabinetto rotto davanti al panorama mozzafiato sul Golfo

spazzatura gabinetto belvedere via tassoSpazzatura e un gabinetto rotto davanti al panorama del Golfo di Napoli. È il triste spettacolo a cui si può assistere da un belvedere di via Tasso, una delle strade più belle e panoramiche della città che, tuttavia, viene oltraggiata e proprio in uno dei suoi punti più mozzafiato.

Le foto sono state pubblicate su Facebook dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. Inciviltà che sfregfia non solo la città, ma anche la dignità dei napoletani stessi e l’immagine che costoro hanno nei confronti del mondo intero, visto che sono numerosi i turisti ed i visitatori che spesso si trovano davanti a immagini del genere.

Non solo belvedere di via Tasso: l’immagine di Napoli da restaurare

Da Posillipo a Mergellina passando per San Martino ed il centro storico, l’immagine di Napoli necessita di un restauro urgente. È necessario procedere a pulizie profonde, installare cestini, ristabilire il decoro curando strade e marciapiedi, sistemare le balaustre, piantare alberi, ultimare i cantieri. La nostra è ancora una delle città più belle del mondo, ma vive di rendita tra la benevlenza di una natura magnifica e le eredità dei gloriosi secoli passati. Nel presente, ben poco stiamo facendo affinché Napoli possa veramente diventare un gioiello.

Qualcosa potrebbe cambiare nei prossimi anni, si spera, grazie all’impulso del Pnrr e con una nuova amministrazione che sembra riuscire ad ottenere investimenti da parte del Governo centrale. Del resto, Napoli ha così tanto potenziale da essere in grado di trascinare con sé, economicamente e socialmente, anche una vasta parte del Mezzogiorno, fedele al suo storico ruolo di capitale del Sud e del Mediterraneo.

Potrebbe anche interessarti