VIDEO/ Si tuffa nella Fontana del Carciofo e urla: crede di essere simpatico, è solo una figuraccia

tuffo fontana carciofoNapoli Se qualcuno pensasse che sia divertente, forse farebbe meglio a riallineare le proprie percezioni. Sta facendo il giro dei social il video di un soggetto che si è tuffato all’interno della Fontana del Carciofo di Piazza Trieste e Trento, con cuffia e salvagente, urlando a squarciagola versi non meglio definibili. Ad immortalarlo un altro soggetto che alla fine della ripresa, ridendo, ha sollecitato gli astanti a fare un applauso.

Peccato per loro due che gli astanti (parecchi, poiché ci troviamo nella zona più affollata della città e nei pressi del Gambrinus, il bar più noto di Napoli) non abbiano dimostrato un particolare coinvolgimento. Effettivamente lo spettacolo non era dei migliori, né per simpatia né per la performance in sé stessa.

L’ansia di diventare influencer

Un gesto che sottolinea l’evidente disagio vissuto da alcune persone nel non essere famose, nel non essere seguitissime sui social. La potremmo definire un’ansia da influencer, quella che spinge determinati individui a porre in essere delle “esibizioni” con lo scopo di diventare virali, con la fasulla impressione di essere per lo meno coinvolgenti, di essere in grado di strappare una risata. No, essere simpatici è un’altra cosa e non va confusa con la cafonaggine, la cattiva educazione, il vandalismo.

Potrebbe anche interessarti