Napoli, in arrivo una nuova stangata in busta paga per pensionati e lavoratori dipendenti

Tasse

Nuova stangata in arrivo nelle buste paga dei napoletani, in particolar modo per lavoratori dipendenti e pensionati. A riferirlo è il giornalista de Il Mattino, Valerio Esca, che tira fuori i risultati di uno studio fatto sui redditi fino a 23 mila euro annuali. Secondo questo rapporto l’innalzamento delle aliquote Irpef metteranno in condizioni le due categorie sociali di pagare  123 euro di acconto.

Un acconto alto se si considera che è il più costoso rispetto alla media nazionale, la quale si attesta a 97 euro. L’aumento rende la città di Napoli la terza metropoli italiana più cara dopo Roma e Torino. In totale tra addizionale comunale e quella regionale (che rimane stabile), i napoletani pagheranno 651 euro in un anno con un aumento di quella comunale del 33%.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più