Emergenza Covid-19 : le misure adottate dall’Agenzia delle Riscossioni

Con comunicato stampa del 17 marzo 2020, l’ Agenzia delle Riscossioni rende nota la chiusura di tutti gli sportelli presenti sul territorio nazionale a far data dal 18 marzo 2020 ed a tutto il 25 marzo. Nello stesso comunicato l’Agenzia chiarisce le disposizioni previste dal Decreto “Cura Italia”, approvato dal Consiglio dei Ministri il 16 marzo 2020. Nello specifico il decreto sancisce :

  • la sospensione dei termini di versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di accertamento e di addebito, in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020. Si precisa che i pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il 30 giugno 2020 (mese successivo il periodo di sospensione);
  • sono sospese altresì tutte le attività di notifica delle cartelle esattoriali fino al 31 maggio 2020,
  • sono stati differiti al 31 maggio i pagamenti relativi alle rate della “Rottamazione -ter” in scadenza rispettivamente al 28 febbraio 2020 ed al 31 marzo 2020.

Nello stesso comunicato l’Agenzia specifica che saranno comunque garantiti i servizi on line. I cittadini potranno comunque accedere alla propria area riservata utilizzando le credenziali di accesso. E’ garantita la consultazione della propria situazione debitoria, la richiesta di sospensione dei ruoli, la richiesta di informazioni e di rateizzazioni.

Potrebbe anche interessarti