Niente Reddito di Cittadinanza ai no vax: senza Green pass si perde l’assegno

reddito cittadinanza green passI percettori del Reddito di cittadinanza no vax e no green pass rischiano di perdere il sussidio rinnovato dal governo nell’ultima legge di bilancio. A metterlo nero su bianco è il ministero del Lavoro guidato da Andrea Orlando in una nota, intercettata dal quotidiano “Italia Oggi“.

No Green Pass? Niente Reddito di Cittadinanza

Il green pass è ormai obbligatorio per tutti i lavoratori italiani a partire dallo scorso 15 ottobre e fino al 31 dicembre. Il possesso del green pass è requisito indispensabile per accedere ai luoghi di lavoro e, di conseguenza, per svolgere ogni tipo di prestazione lavorativa, di formazione e di volontariato.

LEGGI ANCHEReddito di Cittadinanza: in arrivo più controlli 

Il certificato verde infatti serve anche per poter partecipare ai progetti utili alla collettività, i Puc: chi non è in possesso del pass dunque potrebbe essere considerato “assente ingiustificato” e quindi veder decadere il sostegno al reddito.

Insomma, il percettore chiamato per i progetti utili alla collettività dovrà esibire il Green pass al pari degli altri dipendenti perché vanno applicate le stesse regole per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro anche a coloro che beneficiano del Reddito di cittadinanza. Dopo la prima assenza scatterebbe dunque la decadenza del sussidio mentre sono 18 i mesi che devono trascorrere prima di poter chiedere nuovamente il sostegno economico.

Reddito di cittadinanza che nelle ultime ore è finito nella bufera, soprattutto a Napoli dove, sono stati scoperte oltre 2mila “furbetti” che ottenevano il sussidio senza meriti, rubando una cifra attorno ai 5 milioni di euro.

Potrebbe anche interessarti