5 consigli per scrivere un curriculum vitae per trovare il miglior tirocinio per la tua carriera

curriculum vitae

Uno degli aspetti positivi degli stage è che nessuno si aspetta che tu abbia decenni di esperienza professionale nel campo. I datori di lavoro sanno che questa potrebbe essere la tua prima occasione per mettere piede nella porta del loro luogo di lavoro. Probabilmente devi ancora scrivere un curriculum vitae, magari un curriculum europeo, e una lettera di presentazione che mostri ciò che sai sul campo, come puoi contribuire e come la tua istruzione o altre esperienze rilevanti possano distinguerti dal resto dei candidati.

Fortunatamente per te, puoi effettivamente mettere molte informazioni preziose (anche solo su una pagina) se conosci alcuni trucchi che ti consentano di scrivere un CV perfetto per trovare il miglior stage. È del tutto normale avere un momento di panico quando ti ritrovi con poco da inserire nel tuo curriculum per uno stage da studente o neolaureato. Ma anche le poche informazioni che hai possono creare un ottimo curriculum.

In questo articolo, evidenzieremo cosa dovresti includere nel tuo curriculum di stage per impressionare il recruiter e aiutarti a ottenere il lavoro. Se compilerai le sezioni di base con i dettagli giusti, non esiste un modo giusto o sbagliato per assemblare un curriculum perfetto. Ecco alcuni suggerimenti per creare un brillante curriculum per ottenere un ottimo tirocinio e far ripartire la tua carriera.

Utilizza il giusto formato per il curriculum vitae

In generale, i curriculum dovrebbero essere lunghi una sola pagina. Questo perché i responsabili delle assunzioni ottengono centinaia, a volte migliaia, di candidature e non hanno il tempo di sfogliare pagine di informazioni.

Il formato corretto del curriculum include una sezione educativa, una sezione lavoro e una sezione di eventuali attività extra. La sezione dell’istruzione è dove vanno elencati tutti i corsi pertinenti e la tua eventuale laurea. La sezione lavoro è per qualsiasi precedente esperienza lavorativa, inclusi lavori estivi, stage estivi e altre esperienze lavorative. Le persone in cerca di lavoro potrebbero anche voler includere una sezione delle competenze e delle attività extrascolastiche o una sezione che evidenzi i premi ricevuti.

Mantieni le informazioni il più riassunte e dirette possibile. Un modo per farlo è usare i punti elenco. Dovresti anche mantenere la dimensione del carattere tra 10 e 12 e i margini dovrebbero essere di almeno 0,5 pollici su tutti i lati. Evita di usare la parola “io” nel tuo curriculum di tirocinio. Invece, inizia le frasi usando i verbi di azione. Utilizza il carattere in grassetto per evidenziare le informazioni importanti, ma non esagerare.

Elabora uno schema delle tue competenze

Oltre a includere le informazioni ovvie, dedica un minuto a pensare a tutto ciò che hai fatto fino ad ora. Hai partecipato a concorsi tecnici? Hai un progetto appassionato su cui stai lavorando o un’esperienza di volontariato che è rilevante per il tuo campo di studio?

Inizia facendo un brainstorming e scrivendo alcune delle tue esperienze. Usa la descrizione del lavoro per il tirocinio come guida. Se l’offerta di lavoro richiede determinate abilità, prova a pensare ad altre aree in cui hai dimostrato quelle capacità. Questo può essere un precedente lavoro estivo quando hai lavorato come assistente di un professore o da un’esperienza personale nella tua vita in generale.

Approfondisci davvero i requisiti e le responsabilità che il distacco richiede e vedi come si potrebbe allineare qualsiasi esperienza che hai avuto finora.

Formatta nel modo giusto le varie sezioni del tuo curriculum vitae

In alto, preferibilmente con un carattere più grande e in grassetto, aggiungi le tue informazioni di contatto, che dovrebbero includere il tuo nome, il tuo numero di telefono, il tuo indirizzo e-mail e qualsiasi collegamento pertinente, come il tuo profilo LinkedIn, i siti di social media pertinenti o il sito web personale , se ne hai uno.

Puoi anche includere un obiettivo del curriculum che evidenzi il tipo di ruolo che stai cercando. Assicurati di includere un’e-mail professionale che includa il tuo nome completo. Ricorda, vuoi sembrare professionale e serio riguardo al lavoro.

Utilizza verbi d’azione

I verbi d’azione, come facilitato, guidato, gestito, mantenuto, operato e consigliato, possono davvero rafforzare il tuo curriculum. Dal punto di vista del futuro datore di lavoro che sta leggendo la tua domanda, ti fa anche sembrare fiducioso e capace.

Frasi come “Ho guidato il team di colleghi nella creazione del progetto…” darà una grossa mano alla tua immagine, e aiuterà il datore di lavoro a comprendere ancora di più la tua figura.

Non dimenticarti di rivedere il CV per intero

Ora che hai scritto il tuo CV, è il momento di esaminarlo e assicurarti che sia in perfetta forma. Innanzitutto, è davvero su misura per lo stage per il quale ti stai candidando? Rileggi la descrizione del tirocinio e verifica la compatibilità di ciò che hai inserito.Chiediti questo: riuscirai a convincerli ad assumerti in base a ciò che hai scritto? Adatta tutto a una pagina se possibile, poiché in questo modo tutto è più pulito e ordinato.

Potrebbe anche interessarti