Video. Napoli, aerosol di veleni ogni notte. Le autorità non intervengono

Fumo nero incendio

Il mio dubbio è: se gli organi dello Stato sanno cosa succede ogni maledetto giorno, se sanno che ogni notte respiriamo veleni, e non intervengono, allora vuol dire che sono colpevoli? L’articolo 40 del codice penale, infatti, recita:

Non impedire un evento, che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo.

Questione numero 1). Le autorità sanno che ogni notte, al campo rom di Scampia, vengono incendiati rifiuti tossici? Sanno che lo stesso avviene in un’area molto vasta della Campania, comunemente conosciuta con il nome di “Terra dei Fuochi”? Sì, lo sanno, perché in prossimità o durante ogni campagna elettorale i politici, o aspiranti tali, ne hanno parlato, facendo promesse, affermando di avere la soluzione al problema. Lo Stato ha incrementato (ma voi li avete visti?) gli uomini, dell’esercito o delle altre forze dell’ordine, a presidio della zona, la stampa ne ha parlato, si sono fatte manifestazioni. Sì, direi che le autorità sanno che nella Terra dei Fuochi si incendiano rifiuti tossici.

Questione numero 2). Le autorità hanno l’obbligo giuridico di impedire il verificarsi di roghi tossici? Secondo il dispositivo convertito in legge il 5 Febbraio 2014, contenente nuove norme in merito alla Terra dei Fuochi e all’Ilva, bruciare illecitamente rifiuti è un reato che comporta una pena dai due ai cinque anni di reclusione, quando quelli si trovano abbandonati o depositati in aree non autorizzate. La pena è aumentata se il reato è commesso da un’impresa o da un’attività organizzata. La norma, come è evidente, descrive condotta illecita e sanzione, perciò le autorità preposte sono tenute a far rispettare la legge, applicando tutti gli strumenti idonei a loro disposizione, e sanzionare i trasgressori.

Questione numero 3). Le autorità preposte intervengono? Se intervenissero i roghi non si verificherebbero, o quanto meno sarebbero molti di meno, e invece ciò non avviene. Ne deduciamo che la risposta è no, le autorità non intervengono. Resta da stabilire se dolosamente o colposamente.

Se Aristotele ci ha insegnato bene la logica, l’autorità preposta a conoscenza del fatto che in un’area circoscritta si verifica regolarmente un reato, che ha l’obbligo giuridico di impedire, ma si astiene dall’impedire, allora è responsabile della commissione dei reati ex articolo 40 del codice penale.

Questo è quanto si legge sulla pagina Facebook “La Terra Dei Fuochi”.

La MORTE nel SONNO, AEROSOL di VELENI H24!!!

Siamo a #Scampia quartiere di #Napoli. Chi di voi si alza tardi non vede ciò che accade tra l’1 e le 6 del mattino. Ogni giorno centinaia di migliaia di persone residenti respirano CONTINUI FUMI TOSSICI provenienti dal campo rom di Scampia e invadono quartieri e Comuni limitrofi quali ad es. #Arzano #Melito #Mugnano #Marano #Villaricca etc.

Centinaia di denunce fatte da oltre 20 anni. Tutti sanno ma nessuno interviene. Ecco cosa avere respirato voi e i vostri figli stamattina…

Cliccare sul video per avviare la riproduzione.

Potrebbe anche interessarti