Elezioni Napoli, ecco un nuovo candidato: “Se mi votate prometto che ruberò”

pulcinella candidato elezioni sindaco di napoliSi chiama Pulcinella, in incognito e senza maschera invece è Bruno Leone. Questa è soltanto una delle tante provocazioni lanciate dal maestro delle guarattelle, che ha deciso di candidarsi con Napoli Bene Comune come consigliere comunale alle elezioni amministrative di Napoli di Maggio 2016, quando i cittadini saranno chiamati ad eleggere il primo cittadino.

Durante il suo primo comizio, filmato da Luca Marconi per il Corriere del Mezzogiorno, Bruno Leone ha chiarito le condizioni della sua candidatura: nella lista elettorale è stato iscritto come “Bruno leone, alias Pulcinella”, e indosserà sempre la maschera poiché il suo volto gli serve soltanto per stare in incognito. Appena eletto, se lo sarà, darà le dimissioni per “coerenza pulcinellesca”, ma, dato che è sempre Pulcinella e può svegliarsi improvvisamente con un’altra convinzione, qualora decidesse di accettare un incarico politico ha promesso che ruberà.

Si tratta, ovviamente, di provocazioni scherzose perfettamente in linea con la figura di Pulcinella, che mischia il vero con il falso per lanciare messaggi a sfondo sociale prima ancora che politico. Bruno Leone, infatti, ha confermato che in caso venisse eletto si dimetterà perché non è suo volere fare l’amministratore, per non entrare in conflitto di interessi con il proprio lavoro, quello di fare teatro.

Potrebbe anche interessarti