Quando il Sud aiuta il Nord, soldi meridionali ad una scuola settentrionale

Sud

Non siamo al cinema per gustarci “Benvenuti al Sud” o il suo sequel “Benvenuti al Nord” dove si cerca in tutti i modi, con il sorriso sulla labbra, di abbattere i pregiudizi classici degli abitanti meridionali e settentrionali e dove in qualche modo si lancia un messaggio di un’ Italia unita nel vero senso della parola.

In giorni in cui sempre di più si pubblicano notizie di annunci razzisti provenienti dal settentrione, una sindaco campano aiuta economicamente una scuola del Nord, di Pisano Novarese. L’autore del gesto di solidarietà è il primo cittadino di Trentola Ducenta, Michele Griffo, che dona 11.500 euro ad un istituto il quale ha bisogno di questa cifra per mettere in sicurezza i suoi alunni.

L’appello era stato lanciato dal primo ministro Matteo Renzi, il quale aveva mandato una mail chiedendo chi potesse aiutare questa piccola città per concludere i lavori. Dopo pochi giorni Michele Griffo ha risposto pensando bene di donare dalle casse comunali del piccolo comune casertano la somma necessaria.

I lavori cominceranno in estate. Dal Piemonte sono riconoscenti per il bel gesto solidale e sono pronti ad ospitare gratuitamente gli amministratori casertani che vorranno visitare il lago Maggiore e la scuola. Quando il Sud aiuta il Nord.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più