Diciotti, ipotesi di reato per Salvini: il Tribunale dei Ministri vuole processarlo

Il Tribunale dei Ministri ha chiesto l’autorizzazione a procedere contro il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Fonti del Viminale infirmano che l’ipotesi di reato riguarda la gestione del caso Diciotti.

La questione della navi Diciotti, risalente allo scorso mese di agosto, divenne una questione internazionale. Gli oltre 13o migranti a bordo vagarono per moltissimi giorni nel Mediterraneo, fino allo sbarco avvenuto a Catania non dopo un braccio di ferro con Malta, Francia e Germania.

In quell’occasione, secondo il Tribunale dei Ministri, Matteo Salvini potrebbe aver commesso uno o più reati, dunque chiede che sia sottoposto a processo per accertare la verità dei fatti.

Il tribunale dei ministri, nell’ordinamento giudiziario italiano, è una sezione specializzata del tribunale ordinario competente per i reati commessi dal Presidente del Consiglio dei ministri e dai ministri nell’esercizio delle loro funzioni.

Potrebbe anche interessarti