San Felice a Cancello, se sei un politico la pizza costa 100 euro

Sei un politico o un aspirante tale? La pizza, allora, la paghi 100 euro. È la provocazione di Vabbuò Bistrò, un locale di San Felice a Cancello, comune dove il prossimo 26 maggio si terranno le elezioni comunali.

L’annuncio è stato esposto all’esterno della struttura il 27 aprile scorso, giorno in cui è avvenuta la chiusura delle liste. La foto è stata scattata dai proprietari e diffusa sui social con queste parole:

Si sono chiuse le liste ….
E si chiudono anche le porte del Vabbuó Bistró a chi, in questo paese, ha creato solo degrado e anticultura.
Noi siamo divulgatori di bellezza, di gentilezza e di entusiasmo.
Ci schieriamo alla parte del lavoro, della gente onesta e di chi ama davvero San Felice a Cancello.

È un messaggio molto chiaro verso il mondo politico della cittadina in provincia di Caserta. Una protesta aperta verso un certo modo di intendere e gestire la cosa pubblica che, al posto dell’interesse collettivo, mette l’interesse personale. La campagna elettorale è, notoriamente, un periodo in cui i candidati fanno a gare per offrire caffè e pasti con la speranza di ricevere un voto, ma evidentemente il locale non vuole prestarsi come teatro di tale pratica.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più