Salvini a Saviano: “Sto rivedendo i criteri per le scorte. Un bacione”

Matteo Salvini ieri ha fatto una diretta su Facebook in cui ha trattato molti temi. Ha esordito dicendo:

” I 9 milioni di consensi che ci avete dato per cambiare l’Europa li stiamo trasformando in azioni concrete”.

Dalla tutela dell’ambiente, alla difesa, ai commenti sulla sinistra, alla revisione dei criteri delle scorte, nella diretta su Facebook di ieri Salvini ha voluto chiarire alcune questioni:

“Occorre investire in tecnologia, in uomini, in mezzi, esercito, marina, aviazione, anche come strumento di pace, però onore ai tantissimi soldati che lavorano per la sicurezza, in Italia e ne mondo, bisogna investire, bisogna spendere, aggiornare. Tagliare al settore difesa significherebbe rimanere indietro e dover dipendere da altri”.

Anche in merito alle infrastrutture afferma che si sta lavorando al Senato per lo sblocco dei cantieri.

Si è parlato anche di Flat Tax per le famiglie e per le imprese con costi assolutamente inferiori della metà all’aumento del debito pubblico ogni anno”. Oggi avverrà l’incontro col ministro dell’economia per coordinare la risposta all’Europa perchè manda richiami, lettere, vincoli. L’unico modo per abbattere il debito pubblico secondo Salvini è “investire, investire, investire in opere pubbliche, in lavoro, in detassazione, in taglio della burocrazia”.

Poi, ha risposto in merito ai commenti fatti dalla sinistra verso la lega: “evidentemente nessuno ormai fortunatamente in democrazia nel 2019 è padrone della testa, del cuore, men che meno del voto del prossimo”

Dopo aver mandato un bacio a Fabio Fazio, Salvini manda un bacio a Saviano, affermando subito dopo che si impegna a eseguire una revisione dei criteri per le scorte che impegnano ogni giorno in Italia più di duemila forze dell’ordine.

“Sto lavorando insieme agli uomini del Ministero dell’Interno e alla Polizia di Stato, anche a una revisione dei criteri per le scorte che impegnano ogni giorno in Italia più di duemila donne e uomini delle forze dell’ordine, ovviamente non interverrò su casi personali, aggiorneremo dei criteri valutando, tecnicamnete e obiettivamente, non politicamente per simpatia o antipatia, è troppo delicato il tema della sicurezza, personale, di politici, giornalisti, magistrati, imprenditori”.

Ha inoltre annunciato che venerdì sarà ad Aversa e Casoria poichè ci saranno i ballottaggi e ci sono ancora tanti sindaci da eleggere.

Potrebbe anche interessarti