Salvini: “Prima tagliamo il numero dei parlamentari, poi si vota”

Il Ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha parlato dai banchi della Lega al Senato. Il suo discorso ha riguardato la crisi di Governo degli ultimi giorni e il futuro politico della nostra Nazione.

L’intenzione espressa da Salvini è ben chiara: andare al voto il prima possibile. Ma non troppo presto però, perché resta ancora il taglio dei 345 parlamentari promesso nei mesi scorsi dagli esponenti del Movimento 5 Stelle. Salvini ha così deciso di cogliere la palla al balzo, accettando la sfida del taglio dei parlamentari deferita dagli “amici di governo”, come li ha definiti poco fa. Dopo di ciò, si andrà subito al voto anticipato.

Non sono poi mancate critiche rivolta da Salvini agli esponenti del Partito Democratico, i quali sarebbero rei di aver loro creato i grandi disagi che vive oggi il Paese. Al Ministro degli Interni infatti non sono piaciute molto le ultime dichiarazioni di Renzi, sulla situazione politica attuale.

Sembra che per l’ennesima volta, i 5 Stelle abbiano dato l’occasione a Salvini per salvarsi la pelle. Ma il tutto è  ancora troppo maturo per poter tirare le somme.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più