Inizia il Conte bis, tanti ministri avvocati e professori: solo 4 i non laureati

conte bisInizia il Governo Conte bis. Ieri sono stati nominati i ministri che accompagneranno il premier. Tra i nuovi 21 ministri ci sono tanti avvocati e professori universitari.

Svelati i nomi dei 21 ministri e del sottosegretario alla presidenza del consiglio. Quest’ultima carica è stata assunta da Riccardo Fraccaro del Movimento 5 Stelle. I 21 ministri invece si dividono in pentastellati e PD, con l’eccezione di Roberto Speranza del partito Liberi e uguali.
La maggioranza dei ministri proviene dalla Campania. Un terzo di essi sono donne e l’età media registrata per il Conte bis è di 47 anni. Il più giovane è Di Maio che di anni ne ha 33, mentre la più anziana è Luciana Lamorgese di anni 66 (non ancora compiuti).

Sveliamo anche quali sono le professioni di questi ministri. Come già detto c’è una predominanza delle posizioni di avvocati e professori. Ma non mancano gli ingegneri, manager e sindacalisti.
Luigi Di Maio invece guida quella schiera di ministri di non laureati. Oltre a Di Maio ci sono Vincenzo Spadafora, Enzo Amendola e Nunzia Catalfo.

Tra i professori universitari si cono Giuseppe Provenzano che vanta di un dottorato alla scuola di Pisa, Elena Bonetti che insegna matematica a Milano e Roberto Gualtieri che è stato insegnante di storia contemporanea prima di approdare al Parlarmento Europeo. Infine c’è Francesco Boccia che ha insegnato economia aziendale in un’università lombarda.

Potrebbe anche interessarti