Berlusconi Presidente della Repubblica, Salvini: “Centrodestra compatto e convinto”

Berlusconi Presidente della Repubblica, Salvini: "Centrodestra compatto"Silvio Berlusconi sarà il nome sostenuto da tutto il centro destra per l’elezione del Presidente della Repubblica. Ad affermarlo è il leader della lega Nord, Matteo Salvini: “Centrodestra compatto e convinto nel sostegno a Berlusconi – le dichiarazioni riportare da AdnKronos –. Non si accettano veti ideologici da parte della sinistra. Spero che nessun segretario e nessun partito si sottraggano al confronto ed alla responsabilità”.

Berlusconi Presidente della Repubblica: favorevoli e contrari

Il sostegno a Berlusconi è trasversale nei partiti centristi e conservatori, tuttavia non mancano, all’interno sia di Lega che di Fratelli d’Italia, colori che hanno dei dubbi sull’effettiva possibilità che possa salire al Colle. Non solo, il nome del fondatore di Forza Italia suscita un netto distaccamento da parte del centro sinistra che non prende neppure in considerazione l’eventualità di appoggiare la sua candidatura.

La candidatura eventuale di Mario Draghi

Il mandato di Sergio Mattarella scadrà il prossimo 3 febbraio. Oltre a quello di Silvio Berlusconi, che è stato a Roma per condurre personalmente la trattativa con i partiti, l’altro nome che ha circolato con insistenza è quello di Mario Draghi, attuale Presidente del Consiglio. Costui non si ha mai accettato la “candidatura”, ma allo stesso tempo non ha mai negato l’eventualità di una sua elezione. Al contrario, diverse sue dichiarazioni del passato in cui si è detto disponibile a servire l’Italia in qualsiasi modo gli venisse chiesto spingono a credere che possa proprio accettare la sfida.

Potrebbe anche interessarti