Audizione Schiavone. I nomi dei parlamentari che secretarono

Massimo Scalia

Siamo giunti all’ultima pubblicazione del nostro approfondimento sull’Audizione Schiavone. Negli articoli precedenti abbiamo trattato i vari  argomenti toccati nell’incontro tra la Commissione rifiuti ed il pentito: nella prima pubblicazione si è parlato dell’ipocrisia con cui la Camera ha reso noto la desegretazione dell’audizione Schiavone, poi abbiamo parlato dei nomi di alcune aziende coinvolte; nel terzo appuntamento si è approfondito la mappa dei territori extracampani devastati dai rifiuti mentre in quello di ieri i nomi di alcuni politici coinvolti e già noti alla magistratura.

Chi furono i deputati presenti quel giorno in cui Carmine Schiavone riferì alla Camera? Solo tre: oltre al presidente Massimo Scalia del gruppo misto, c’erano i senatori Giovanni Lubrano Di Riccio dei Verdi e Roberto Napoli dell’Udeur.

La commissione era composta da:

Presidente

  • SCALIA MASSIMO – MISTO                oggi docente all’Università La Sapienza di Roma

Vicepresidenti

  • GERARDINI FRANCO – DS ULIVO
  • SPECCHIA GIUSEPPE – AN

Segretari

  • LO CURZIO GIUSEPPE – CCD SENATORE (12)
  • MARENGO LUCIO – AN DEPUTATO (9)

Senatori

  • ASCIUTTI FRANCO  – FORZA ITALIA
  • CAPALDI ANTONIO – DS ULIVO
  • CARCARINO ANTONIO – DS ULIVO
  • CAZZARO BRUNO DS – ULIVO
  • COLLA ADRIANO – LEGA NORD PADANIA
  • FIRRARELLO GIUSEPPE – FORZA ITALIA
  • GRILLO LUIGI – FORZA ITALIA (11)
  • LASAGNA ROBERTO – FORZA ITALIA
  • LUBRANO DI RICCO GIOVANNI – VERDI ULIVO
  • MACONI LORIS GIUSEPPE – FORZA ITALIA (5)
  • MURINEDDU GIOVANNI PIETRO – DS ULIVO (6)
  • STANISCIA ANGELO – DS ULIVO

Deputati

  • CAPPELLA MICHELE -DS ULIVO
  • COLLAVINI MANLIO – FORZA ITALIA
  • COPORCINI PIERLUIGI – LEGA NORD PADAZIA (4)
  • DE CESARIS WALTER – MISTO (2)
  • ERRIGO DEMETRIO PIETRO – FORZA ITALIA (7)
  • GALLI DARIO – LEGA NORD PADANIA (14)
  • IZZO DOMENICO – POPOLARI DEMOCRATICI ULIVO (2)
  • PENNA RENZO – DS ULIVO (8)
  • RUSSO PAOLO – FORZA ITALIA (10)                         Oggi deputato Forza Italia
  • SAONARA GIOVANNI – POPOLARI DEMOCRATICI (13)
  • SARACA GIAFRANCO – UDEUR (1)

(1)     sostituisce in data 2 ottobre 1997 il deputato  Ilario Floresta, dimissionario
(2)     sostituisce in data 11 novembre 1997 il deputato Fabio Ciani, dimissionario
(3)     sostituisce in data 19 marzo 1998 il deputato Primo Galdelli, dimissionario. Il deputato Primo Galdelli aveva  a sua volta sostituito in data 31 maggio 1997 il deputato Walter De Cesaris 
(4)     sostituisce in data 22 aprile 1998 il deputato Francesco Formenti, dimissionario
(5)     sostituisce in data 28 aprile 1998 il senatore Elvio Fassone, dimissionario
(6)     sostituisce in data 28 aprile 1998 il senatore Giovanni Lorenzo Forcieri, dimissionario
(7)     sostituisce in data 29 aprile 1998 il deputato Lucio Testa, dimissionario. Il deputato Lucio Testa in data 1 luglio 1997 aveva sostituito il deputato Paolo Manca, dimissionario.
(8)     sostituisce in data 30 maggio 1998 il deputato Gianni Pittella, dimissionario
(9)     sostituisce in data 29 giugno 1998 il deputato Tommaso Foti, dimissionario
(10)   sostituisce in data 13 novembre 1998 il deputato Mauro Fabris (UDR), entrato a far parte del Governo
(11)   sostituisce in data 16 novembre 1998 il senatore Vittorio Mundi, dimissionario.
(12)  E’ eletto Segretario in data 3 febbraio 2000 e sostituisce in data 24 gennaio 2000 il senatore Giovanni Polidoro, entrato a far parte del Governo in data 22 dicembre 1999.
(13) sostituisce in data 8 giugno 2000 il deputato Cesidio Casinelli, dimissionario.
(14) sostituisce in data 24 luglio 2000 il deputato Oreste Rossi, cessato dal mandato parlamentare.

Legenda
DS: Democratici di Sinistra; ULIVO: Coalizione Centrosinistra; AN: Alleanza Nazionale; CCD: Centro Cristiano Democratico; PPI: Partito Popolare Italiano;

Come è scritto nella nota 8 dell’elenco, tra i membri della commissione c’era anche Gianni Pittella, attuale candidato alla segreteria nazionale del PD nonché fratello del neo governatore della Basilicata, Marcello. C’è un solo deputato di quella Commissione che ha ancora un posto in Parlamento, ma  quando Schiavone riferì non ne faceva ancora parte: è Paolo Russo,  eletto la prima volta nel 1996 con Forza Italia, attualmente è ancora membro di questo gruppo parlamentare rinato nelle ultimissime settimane. Presiede la Commissione Agricoltura.

Come abbiamo già ricordato nel primo articolo, fu il presidente Scalia a porre il documento sotto segreto. Tale facoltà era prevista regolamento della Commissione, all’art. 17.

Potrebbe anche interessarti