Il nuovo bilancio non prevede aumento di tasse

Il nuovo bilancio non prevede aumento di tasse

La riunione della giunta regionale ha reso noto che nel bilancio del prossimo anno non saranno presenti ulteriori aumenti di tasse. I dettagli su IlMattino.it

La giunta regionale ha approvato il bilancio di previsione 2013. La manovra, complessivamente, è di 24,7 miliardi da cui bisogna sottrarre circa 11,5 miliardi per partite di giro ed eventuali anticipazioni di tesoreria, attestandosi in effetti a poco più di 13 miliardi. Se si considera che la quota vincolata alla sanità è stimata in quasi 10 miliardi, in attesa dell’assegnazione definitiva, restano circa 3 miliardi di euro di euro, da destinare alle attività istituzionali della regione, comprensive anche del pagamento dell’indebitamento.

La buona notizia è che non è previsto un aumento delle imposte, peraltro già al massimo delle aliquote. “Diminuiscono le risorse trasferite dallo Stato e riusciamo a non aumentare le pressione fiscale come fanno altri enti locali. Continuiamo nella operazione di risanamento e rilancio avviata negli anni scorsi”, ha detto il presidente della Regione Stefano Caldoro.

Il bilancio passa ora all’esame del consiglio. Venerdì cominceranno le audizioni con le parti sociali, l’obiettivo è di approvare la manovra entro il 31 dicembre per evitare l’esercizio provvisorio.

Potrebbe anche interessarti