Sanremo 2020: chi è Marco Sentieri, il cantautore napoletano tra le Nuove Proposte


PUBBLICITA' ELETTORALE

SANREMO 2020 – Marco Sentieri è uno dei cantanti in gara nella categoria “Nuove Proposte” nella 70esima edizione del Festival di Sanremo. Marco, con la sua canzone “Billy Blu” è uno degli otto giovani artisti riusciti ad esibirsi sul palco dell’Ariston.

Pasquale Mennillo in arte Marco Sentieri è nato a Napoli nel 1985. La musica è stata da sempre la sua più grande passione e il suo unico scopo nella vita è quello di poter vivere delle sue canzoni. Una convinzione che lo ha portato a soli 16 anni a lasciare casa per trasferirsi a Roma.  Qui ha fondato “Il Quarto Senso”, un quartetto che è arrivato nei primi posti a Sanremo Rock Giovani.

Marco, dopo due anni trascorsi nella band, inizia la sua carriera da solista. All’età di 18 anni ottiene i primi successi in festival internazionali in Romania, dove prende parte alle audizioni di X Factor, arrivando fino ai Bootcamp.

Poi torna in Italia, dove inizia la sua collaborazione con Pilla, Nicola e Alessandro. Dal loro lavoro nasce il video “La nuove generazione”, che riscuote un discreto successo sul web nel 2017. Infine, vince Sanremo Giovani, ritrovandosi nella categoria delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020, condotto da Amadeus.

Marco ha anche aperto numerosi concerti di artisti come Rocco Hunt, Clementino, i Gemelli Diversi, Moreno. Ora il suo obiettivo è quello di arrivare fino alla fine e vincere Sanremo con “Billy Blu”.

Una canzone che affronta il tema del bullismo. Nel brano Marco Sentieri fa riferimento a una storia vera, quella di un ragazzo tormentato a scuola e che, dopo molti anni, si ritrova a dover salvare la vita al proprio bullo.

Marco racconta di essere stato vittima di questo fenomeno in prima persona e dice che la musica lo ha aiutato enormemente.

Potrebbe anche interessarti