Dodicenne stuprata, fermati 3 minori. Due stupratori figli di camorristi

violenza su dodicenneCastellammare di Stabia – Fermati 3 minorenni, accusati di aver stuprato nel rione Scanzano della città stabiese una ragazzina di 12 anni. Il fatto, reso noto alle cronache la scorsa settimana, ha destato scalpore sia per l’età delle persone coinvolte, sia per le modalità in cui è avvenuta la violenza sessuale.

Ad adescare la giovane sarebbe stato infatti il “fidanzatino” di 16 anni che, con la scusa di portarla a una festa, l’avrebbe invece condotta dai suoi amici. A quel punto si sarebbero spostati in un luogo isolato per violentarla.

I quattro giovani avrebbero tutti dei legami familiari con esponenti della malavita locale. Due di essi sarebbero figli di due noti camorristi, fiancheggiatori del clan D’Alessandro, secondo quanto riferito dal quotidiano Stylo24.

Potrebbe anche interessarti