Napoli, follia nella notte: inseguimento e sparatoria nei pressi della Tangenziale

Tangenziale di NapoliNapoli – Negli ultimi anni stiamo assistendo, da parte della magistratura e delle forze dell’ordine, a un enorme impegno volto a reprimere la criminalità organizzata attraverso numerosi arresti. Di un paio di giorni fa è la notizia dell’arresto, al Rione Conocal di Ponticelli, di ben 90 affiliati con l’impiego di 300 uomini: un’operazione di ripulitura storica, che forse non ha precedenti.

Dall’altro lato, tuttavia, mancano le politiche sociali adatte a combattere il degrado delle periferie, così i vuoti di potere vengono colmati con l’unico sistema conosciuto da gente senza scrupoli: la violenza. Omicidi, stese, vittime innocenti.

Questa appena trascorsa è stata una notte, l’ennesima, contraddistinta da un episodio di follia criminale. Nei pressi del cavalcavia della Tangenziale nei pressi di Corso Malta, infatti, sono stati rinvenuti 4 bossoli di proiettile. È ancora mistero sul modo in cui siano finiti lì, ma secondo gli investigatori potrebbe aver avuto luogo un inseguimento tra esponenti di clan rivali, forse Contini e Mazzarella, culminato con l’esplosione dei colpi di pistola.

Non sono stati rinvenuti, tuttavia, segni che facciano intendere che i proiettili possano essere andati a segno, dunque non è scartata l’ipotesi che sia stato un atto intimidatorio, quella che in gergo si chiama “stesa”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più