Loading...

Nino D’Angelo verso l’addio al teatro Trianon: “Mi hanno abbandonato”

Pochi mesi dopo la riapertura, il teatro Trianon sembra giunto al capolinea. Nino D’Angelo, direttore artistico del teatro, è amareggiato da tutta questa vicenda. “Quel ragazzo della Curva B”, che qualche giorno fa ha festeggiato il suo compleanno al San Paolo, sta per arrendersi. Proprio oggi, Nino, come riferisce Il Mattino, potrebbe rimettere nelle mani del governatore De Luca il proprio incarico di direttore artistico del teatro Trianon.

La sua avventura iniziò con un po’ di scetticismo tuttavia le rassicurazioni di De Luca lo convinsero ad accettare l’incarico. “La Regione prima ci ha fatto riaprire e poi ci ha lasciati soli” parole cariche d’amarezza quelle di D’Angelo, rilasciate a Il Mattino, che qualche mese fa è stato costretto anche a cancellare il finale di stagione con lo spettacolo “L’ultimo scugnizzo”. Lo scugnizzo di Napoli ha poi rincarato la dose:

“Mi hanno abbandonato dal giorno dopo l’apertura: aspettiamo da dieci mesi che venga sbloccato il milione di euro che ci consentirebbe di pagare i creditori, le promesse non sono state mantenute”. Una delusione che non si può spiegare. E pensare che, in campagna elettorale, i rapporti erano davvero idilliaci ma purtroppo e con grande amarezza le promesse non sono state mantenute.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più