“Non andate in ospedale, c’è un ragazzo con la meningite”: è una fake news, denunciato

Un falso allarme che costerà all’autore seri problemi legali. Infatti secondo la ricostruzione dei fatti, si sarebbe diffuso tra i cittadini un messaggio audio in cui una voce maschile lanciava un falso allarme, invitando i destinatari a non recarsi all’Ospedale di Frattamaggiore perché vi era un ragazzo ricoverato per meningite, con alto rischio di contagio. Dando maggiore credibilità e veridicità alla notizia ribadendo che il paziente ricoverato di meningite era “il cugino di un amico di mia sorella”, quindi il “fatto è sicuro al 100%”.

Invece le cose non sono andate così. L’unica verità è che c’è stato presso l’Ospedale il ricovero di un ragazzo, nella giornata di ieri, trasferito poi al Cotugno di Napoli, in quanto presentava dei sintomi che riconducevano alla meningite. Ma gli esami effettuati hanno confermato che si trattava di un tipo non infettivo e dovuto ad un deficit del sistema immunitario.

Per tale motivo l’Asl nella nota resa pubblica fa sapere: “L’azienda Sanitaria Locale si riserva di denunciare per procurato allarme l’autore del messaggio, data l’inesistenza di pericoli per la cittadinanza. Anche a causa del diffondersi di tali notizie nella serata di ieri si è avuto una significativa riduzione degli accessi in pronto soccorso. L’azione della Asl è dettata anche dalla necessità di fronteggiare il continuo diffondersi di fake news“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più