Batterio killer lo colpisce al cuore: Gianluca muore a 34 anni, lascia due bimbi

gianluca pellegrinoGianluca Pellegrino, 34enne di Maddaloni, padre di due bambini piccoli, è morto in un letto d’ospedale a Napoli dopo aver lottato con le unghie e con i denti.

Un batterio-killer che lo ha colpito al cuore lo ha stroncato dopo una semplice influenza curata male che non aveva dato segni particolari se non un po’ di tosse. Qualche settimana fa era stato addirittura operato al cuore ma non c’è stato nulla da fare per il giovane padre e marito.

Sposato da qualche anno con una giovane donna del centro, Gianluca gestiva un tabaccaio a Napoli ed era addirittura tornato a lavorare un paio di giorni dopo l’operazione al cuore. Non riusciva a stare senza il suo lavoro, senza il contatto con la gente, senza parlare del Napoli, la sua squadra del cuore.

La morte di Gianluca lascia sconvolti parenti, amici, conoscenti e clienti. Morire a 34 anni così, non è una cosa che dovrebbe accadere ai nostri giorni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più