Napoli, tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto: cade sui fili del bucato. Salvato dalla polizia

Arrestata la coppia di rapinatori di farmacie
Tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto ma si salva atterrando sui fili del bucato. L’assurdo episodio è capitato oggi a Napoli, nei pressi di Porta Nolana. Un uomo, come riferisce Il Mattino, ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal balcone della sua abitazione. Degli agenti di polizia si trovavano in zona quando sono stati allertati da alcune persone. Queste hanno riferito loro che un anziano stava per suicidarsi.

Gli agenti si sono quindi recati presso l’abitazione dell’uomo cercando di dissuaderlo, ma senza successo. L’uomo si è lanciato comunque dal quarto piano del palazzo in cui viveva. Per sua fortuna, non ha impattato violentemente con la strada, ma si è salvato grazie a fili per stendere il bucato. Gli agenti sono quindi saliti all’interno dell’abitazione dell’anziano riuscendolo a salvare, proprio mentre stava tentando nuovamente il suicidio. L’uomo è stato quindi tratto in salvo fino all’arrivo del 118. Ancora sconosciuti i motivi che lo hanno spinto al folle gesto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più