Sciopero a Napoli, dopo EAV si ferma anche ANM: la città sarà paralizzata dal traffico

anm NapolSciopero 29 novembre, anche l’ANM aderisce allo stop. Non solo l’EAV che si fermerà per ben 24 ore, ma anche l’ANM si ferma. Il trasporto pubblico locale si fermerà per 4 ore. Stop, quindi, anche per la Linea 1 della metropolitana dalle 11.30 alle 15.30. Ci saranno, ovviamente, le fasce garantite in cui sarà sicuro poter viaggiare con i mezzi di trasporto pubblico.

Le motivazioni dello sciopero riguardano il miglioramento delle condizioni di sicurezza ambientale della Linea 1 della metropolitana e contro la crisi industriale. All’ultimo sciopero indetto dall UIL di lunedì 21 gennaio 2019 presero parte il 25% del personale viaggiante, mentre all’ultimo sciopero indetto da USB del 17 maggio ci fu un’adesione del 24%.

Queste le fasce garantite:

  • Funicolari: Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina ultima corsa garantita alle ore 11.10. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 15:50.
  • Metro Linea 1: l’ultima corsa garantita da Piscinola è alle ore 11.00 e da Garibaldi alle ore 11.00. Il servizio riprende con la prima corsa da Piscinola alle ore 15.51 e da Garibaldi alle ore 16.31.
  • Linee bus: Lo sciopero è previsto dalle ore 11.30 alle ore 15:30. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero mentre il servizio tornerà completamente regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Per ulteriori informazioni in merito allo sciopero si può contattare il numero verde 800639525 che è attivo tutti i giorni feriali dalle 6,30 alle 20.00. Si può anche inviare un messaggio sulle pagine Facebook e Twitter di ANM o visitare il sito www.anm.it.

Potrebbe anche interessarti