Luciano De Crescenzo: un murale ai Quartieri Spagnoli ad un anno dalla morte

Murale De CrescenzoNapoli – Il prossimo sabato 18 luglio ai Quartieri Spagnoli l’omonima l’associazione Quartieri Spagnoli 1536 omaggerà il maestro Luciano De Crescenzo con un murale ad un anno dalla sua scomparsa.

Era infatti il 18 luglio del 2019 quando l’attore, poeta e scrittore ci lasciò all’età di 91 anni a causa di una malattia neurologica. De Crescenzo però è stato, è e sarà sempre uno dei figli più illustri della nostra città grazie al suo contributo artistico e culturale soprattutto grazie a “Così parlo Bellavista”.

L’appuntamento è previsto dunque per sabato alle ore 11:30 presso Vico Tre Regine. Autore del murale sarà Michele Quercia, un docente della scuola media D’Aosta-Scura dei Quartieri Spagnoli. Hanno collaborato anche alcuni suoi studenti, segno che la cultura di De Crescenzo si tramanda di generazione in generazione.

L’opera è una lettura della realtà odierna, segnata anche dalla recente pandemia, con lo sguardo sempre attuale di Luciano De Crescenzo. Centrale nel murale di Michele Quercia è il tema dell’adolescenza e quindi delle nuove generazioni.

Il murale è stato quindi autorizzato dal tavolo di creatività urbana del Comune di Napoli e patrocinato dalla Municipalità 2 ed è nato dalla sinergia con la figlia dello scrittore Paola e con l’amico storico di Luciano De Crescenzo Renato Ricci, fondatore del primo fan club dedicato al Professore. Alla cerimonia parteciperà anche una rappresentanza della famiglia di Luciano de Crescenzo, istituzioni e personalità dello spettacolo che hanno accompagnato la carriera del maestro.

https://www.facebook.com/quartierispagnoli1536/posts/10158479454213630

 

Potrebbe anche interessarti