Covid, chiusi una scuola a Ponticelli e il Dipartimento di Scienze Sociali della Federico II

Positivi al covid in una scuola a Ponticelli e nel Dipartimento di Scienze Sociali della Federico II. La didattica in presenza sta iniziando a vacillare a causa dei numerosi contagi che si registrano nelle varie scuole di Napoli e del suo interland.

Un problema non da poco che le misure di sicurezza adottate in questo scarso primo mese di scuola, non hanno portato ai frutti sperati. A Somma Vesuviana i casi di covid in città sono davvero tanti e per questo motivo il sindaco ha deciso di chiudere 1o scuole.

Anche a Ponticelli, quartiere sud-est di Napoli, la preside di una scuola ha optato per la chiusura del plesso. Si tratta dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Archimede” che sarà chiuso da oggi fino a 2 settimane – le lezioni saranno a distanza. Ecco l’annuncio sul sito della scuola:

Si comunica a tutti gli interessati che a partire dal 13 ottobre le attività didattiche in presenza sono sospese fino al 27 ottobre 2020.

Il Consiglio di Istituto, convocato ad horas in data odierna, dopo attenta valutazione della situazione generale ha ritenuto necessario, infatti, deliberare l’avvio della didattica a distanza per tutte le classi dell’istituto a partire da martedì 13 ottobre 2020, a seguito della rilevazione della presenza di diversi casi conclamati, anche se in parte asintomatici, di contagio da covid-19, e di numerosi casi sospetti, sia nel corpo insegnante che in varie classi dell’istituto.

Tale deliberazione è stata assunta a tutela dell’intera comunità scolastica e di alunni e operatori potenzialmente esposti, sebbene siano state condotte tutte le procedure di sanificazione secondo i protocolli di sicurezza previsti dall’emergenza sanitaria.

Le attività di didattica a distanza saranno condotte fino al 27 ottobre 2020, con rientro in presenza mercoledì 28 ottobre 2020, salvo diversa comunicazione.

Tutti gli alunni e le famiglie sono invitati a facilitare le procedure di acquisizione degli account istituzionali e il ricevimento delle password, onde consentire ai docenti di attivare la didattica a distanza. Il non partecipare a tale attività, che saranno svolte con regolare appello e secondo l’orario pubblicato sul sito web dell’istituto, comporterà la registrazione delle assenze. Si confida nella piena e fattiva collaborazione di tutti”.

Certamente anche l’università non è immune al covid, infatti il Dipartimento di Scienze Sociali della Federico II è stato chiuso per la presenza di una persona positiva. Anche in questo caso le lezioni saranno a distanza, così come comunica il sito del Dipartimento:

Lunedì 12 ottobre alle ore 8.30 siamo stati informati che giovedì 8 e venerdì 9 ottobre ha frequentato il Dipartimento una persona positiva al Covid 19. Nella mattina di lunedì 12 ottobre è stata disposta la sanificazione del Dipartimento. Alla luce delle misure di sicurezza e della massima prudenza, le lezioni in presenza sono state sospese.

Da martedì 13 gli studenti continueranno le lezioni solo a distanza secondo un orario provvisorio che prevede di unificare i sottogruppi iniziali in soli due gruppi A-L e M-Z. Le lezioni si svolgeranno solo di mattina, secondo l’orario previsto. Gli studenti sono pregati di consultare le pagine web docenti per ulteriori informazioni“.

Potrebbe anche interessarti