Lockdown, i napoletani in strada a protestare: “Saremo 100mila a Mergellina”

proteste napoli lockdownLa Regione Campania sembra avviata verso un nuovo lockdown totale, per una durata di almeno 30 o 40 giorni. Questa è la richiesta di Vincenzo De Luca al Governo centrale, dopo il bollettino odierno dagli oltre duemila contagi e con i posti in degenza quasi terminati. Uno scenario che fa terrore ai napoletani (così come al resto dei campani), i quali non vogliono una nuova chiusura come quella di primavera. Dopo il primo lockdown, durissimo, tutti ci aspettavamo delle misure che ne avrebbero scongiurato un altro, ma i nostri politici non ci sono riusciti.

I cittadini partenopei annunciano così delle proteste per strada. Sui social circolano diverse locandine: una manifestazione è stata annunciata a Mergellina, l’altra al centro storico con raduno a Piazza San Giovanni Maggiore.

Ad Ercolano, intanto, già si registrano delle tensioni anche se tutto si sta svolgendo in maniera assolutamente civile e pacifica. Il bersaglio non può non essere Vincenzo De Luca: “Ci hai tolto tutto. Hai la tasca piena e non guardi la tasca degli altri. Perché non fermi la seria A e non noi piccoli commercianti?”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più