ANM, bus in presunto subappalto illegale. USB: “Nomi delle ditte coperti con adesivi”

usb bus appalto anmNapoli – È ancora una volta l’Unione Sindacale di Base a evidenziare possibili incongruenze circa gli autobus privati che lavorano per ANM. Lunedì 18 gennaio era stato formalizzato un esposto presso le autorità preposte in cui l’USB chiedeva di chiarire come mai, sulle linee 606 e 680, non circolassero soltanto i mezzi di Leoncino Viaggi (società vincitrice della gara) ma anche quelli di altre società. Il nodo della questione era sapere su quali basi venissero usati anche i mezzi di ditte che non avevano vinto la gara per l’affidamento del servizio.

A distanza di due settimane l’USB fa girare una nuova “incongruenza” attraverso delle foto: si notano dei bus dove i nomi delle ditte in sub-appalto sarebbero stati coperti con degli adesivi recanti il nome dell’azienda vincitrice: “Non vorrei che dopo la nostra denuncia – comunica la USB – avessero solo coperto i nomi delle ditte con adesivi con su scritto LEONCINO VIAGGI. A chi dobbiamo denunciare più questo scempio affinché intervengano?”

Potrebbe anche interessarti