GC Torre del Greco. Sequestro di un quintale di pesce e multe a 2 pescherie

La costante attività di controllo della Capitaneria di Porto di Torre del Greco ha permesso di individuare diversi illeciti sanzionati con multe salate.

Nella notte gli uomini della Guardia Costiera di Portici hanno individuato un soggetto intento a prelevare ingenti quantitativi di acqua di mare per il riempimento di fusti posti su un veicolo furgonato, in prossimità della banchina del porto del Granatello; è stato sanzionato con una multa di circa 2000 euro.

Il lavoro costante di controllo in materia di sicurezza alimentare condotto sui territori comunali di Portici, Ercolano e Torre del Greco ha consentito di sottrarre alla vendita dell’ignaro acquirente oltre un quintale di prodotti ittici (militi e pesce di varie specie) detenuti in cattivo stato di conservazione e non idonei, dunque, al consumo umano. I soggetti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria competente, mentre due titolari di pescherie sono stati multati.

Inoltre, nell’ambito dell’attività di monitoraggio finalizzata alla prevenzione e repressione dei fenomeni di illegalità in materia ambientale e tutela del patrimonio ittico, ha denunciato all’autorità giudiziaria un soggetto per reati di “usurpazione di comando” e “inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione”, in quanto aveva assunto abusivamente il comando di un’unità di pesca, priva di prescritte certificazioni in materia di sicurezza. Inoltre sono stati individuati altri illeciti tutti sanzionati con multe.

Potrebbe anche interessarti