Associazione Aurora: la Portici che non si arrende e ripulisce!

articolo aurora

Associazione Aurora: a difesa del territorio è un ente, nato da pochi mesi, che sta dedicando le proprie forze nella pulizia del litorale di Portici troppo spesso profanato. L’obbiettivo è quello segnalare abusi e comportamenti illeciti e di contribuire a restituire ai cittadini un luogo da sfruttare sia d’estate per fare il bagno e prendere il sole, sia di inverno per attività culturali e sportive come il footing.

LA CREAZIONE – L’idea è nata da Salvatore Iacobelli. Sin da piccolo frequentava il litorale nei mesi estivi con amici e familiari, si è reso conto nell’ ultimo periodo in cui è tornato a frequentarlo più assiduamente, che le condizioni in cui questo versa, spesso, non sono ottime a causa di quelli che possono essere definiti veri e propri disastri ambientali. Salvatore si è accorto di numerosi sversamenti di rifiuti, i quali si incuneano tra gli scogli. In un’occasione è stato testimone (documentando il tutto con un video) dell’arrivo di una ondata di scarti verso la scogliera. Immediatamente ha contattato la capitaneria di porto che si è recata sul posto per dei controlli in acqua, dirigendosi anche verso delle navi che stazionavano a largo, le quali sono nell’opinione comune una delle cause maggiori di questo fenomeno. Da quel giorno è nata l’idea di creare un’associazione a tutti gli effetti, con tanto di atto costitutivo e statuto, che coinvolgesse i cittadini interessati. L’associazione da subito ha ottenuto la piena e concreta disponibilità del comune, dal comandante della capitaneria di porto Domenico Ferrara, all’assessore all’ambiente Natale Barile.

articolo aurora 2

GLI EVENTI– Dal 12 agosto, data di nascita dell’associazione, si sono tenuti tre eventi di pulizia della conca di Pietrarsa, meta turistica porticese. Risultato di questi eventi è stato il riempimento di oltre 100 bustoni di plastica e altri materiali ritirati da camion comunali. Al momento l’attenzione è rivolta particolarmente a questa zona del litorale e infatti il giorno sabato 29 novembre è organizzato un ulteriore evento con supporto del comune e di attrezzature specifiche, per liberare le zone più nascoste dalle siringhe abbandonate. Tuttavia la volontà dell’associazione è quella di estendere in futuro il volontariato a tutto il Granatello cercando di coinvolgere più cittadini. (questa la pagina Facebook di Associazione Aurora: a difesta del territorio-Litorale di Portici).

Insomma l’Associazione Aurora non ci sta a vedere quello che potrebbe essere un litorale spettacolare versare in queste condizioni e si rimbocca le maniche!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più