San Giorgio a Cremano, mamma riceve casa popolare dopo anni e si commuove

San Giorgio a CremanoSan Giorgio a Cremano protagonista per la terza volta in un anno per aver affidato case popolari a persone bisognose. Donna di 43 anni ed il figlio di 18 finalmente hanno realizzato il proprio sogno.

Palma ha 43 anni, nativa di San Giorgio a Cremano ed ha finalmente una casa. Viveva in delle abitazioni provvisorie da tantissimi anni. Questo momento è stato di grande emozione per lei e suo figlio. La casa assegnata si trovata a via Guido Rossa. Si tratta di una alloggio I.A.C.P .Un sogno che diventa realtà. L’amministrazione ha consegnato le chiavi dell’appartamento alla donna, alla presenza del funzionario I.A.C.P. Salvatore Duraccio.

La donna era iscritta alla graduatoria degli aventi diritto agli alloggi I.A.C.P. , ma le speranze erano sempre di meno. Passava il tempo ma non vi erano risultati. Nessuno la rincuorava. Lei però ha portato avanti questa sfida con tanta pazienza e  tenacia ed è stata premiata. L’iter che oggi ha consentito a Palma di avere un alloggio, come negli altri due casi, parte dal gesto del precedente occupante che ha lasciato l’alloggio per trasferirsi in altra abitazione.

Queste le parole del Sindaco Giorgio Zinno: “È stato un momento commovente vedere la gioia negli occhi di questa concittadina. Abbiamo consegnato tre alloggi in meno di un anno, dopo circa 30 anni di empasse. Il diritto alla casa dovrebbe essere garantito a tutti. Oggi abbiamo raggiunto un altro piccolo traguardo, lavorando insieme allo I.A.C.P. in maniera tempestiva. È una gratificazione che vale tanto”.

Ovviamente si tratta di una bella notizia, però non dimentichiamo che come Palma ci sono tantissime altre persone che attendono un alloggio vero e proprio. Lo Stato, così come i governi locali dovrebbero darsi una mossa ed assicurare appartamenti a più persone possibile. San Giorgio sta lavorando bene e speriamo che possa fungere da esempio anche per altri casi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più