Torre Annunziata, focolaio covid a scuola: almeno 3 alunni positivi al virus

scuola

Torre Annunziata – casi di covid nella scuola “Alfieri”. Lo scorso 7 aprile, viste le nuove norme anti covid, anche in zona rossa si può tornare tra i banchi di scuola fino alla prima media. Per la zona arancione la presenza è prevista fino alla terza media e 50% per le scuole superiori. Da quando però gli istituti hanno iniziato ad aprire, stanno ritornando i casi di covid collegati alle scuole.

A Procida, questa mattina, il sindaco ha messo in isolamento ben 70 bambini e 15 insegnanti fino al prossimo 26 aprile. L’isola di Procida però non è l’unica ad essere stata colpita dal virus: a chiudere sono stati anche alcuni plessi a Torre del Greco, a Sant’Antonio Abate e Torre Annunziata.

Ieri era risultata positiva al covid una bambina della scuola “Giancarlo Siani” mentre oggi il Comune che un’altra scuola chiuderà causa covid. E’ la “Vittorio Alfieri” di Via Caravelli dove almeno 3 alunni sono risultati positivi al covid e che sarà chiusa fino al 29 aprile.

Ad annunciarlo è stato il Comune di Torre Annunziata sul proprio profilo Facebook: “Chiusura ad horas del plesso scolastico di via Caravelli dell’Istituto Comprensivo “V. Alfieri”. L’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva dell’Asl Napoli 3 Sud – Ambito 5, attraverso una nota giunta in data odierna, ha proposto la chiusura del plesso scolastico di via Caravelli dell’Istituto Comprensivo “V. Alfieri”, in seguito all’accertamento della presenza di un focolaio da SARS-CoV-2 all’interno del plesso stesso, costituito al momento da tre casi di alunni risultati positivi.
Il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, seguendo le indicazioni dell’UOPC 5, ha emanato un’ordinanza che stabilisce la chiusura ad horas del plesso scolastico di via Caravelli fino al 29 aprile 2021“.

 

🔴🦠 FOCOLAIO DA SARS-COV-2 ALL’INTERNO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “V. ALFIERI”: CHIUSO IL PLESSO DI VIA…

Pubblicato da Comune di Torre Annunziata – Pagina Istituzionale su Venerdì 16 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti