Loading...

Torre del Greco: “Facciamo un monumento per le vittime del crollo di Genova”

Torre del Greco – I quattro ragazzi morti nel crollo del Ponte Morandi di Genova saranno onorati con un monumento. È questa la richiesta avanzata da uno dei genitori delle vittime, il padre del 26enne Gerardo Esposito, alle istituzione comunali: “Abbiamo apprezzato la vicinanza dell’ente ma al sindaco Giovanni Palomba abbiamo chiesto un preciso impegno. Quello cioè che i nostri figli, i figli di Torre del Greco come li ha definiti il primo cittadino, siano ricordati con un monumento nel cimitero“. 

Un modo per ricordare una tragedia che ha spezzato la vita di quattro giovani torresi, Antonio Stanzione, Giovanni Battiloro, Gerardo Esposito e Matteo Bertonati  e ha cambiato radicalmente la vita dei loro familiari. Anche durante i funerali tenutosi nella città corallina c’è stata una grandissima commozione e sono stati in tantissimi i cittadini che hanno voluto salutare per l’ultima volta i ragazzi.

Nonostante il forte dolore, le famiglie vogliono fare chiarezza sulla verità e capire se ci sono responsabili sulla tragedia. Due della quattro famiglie in lutto si sono già affidate alla tutela legale dell’avvocato Cirillo, che per il momento ha solo presentato una denuncia contro ignoti, con la speranza che le indagini possano portare ai colpevoli. I quali, se riconosciuto tali, dovranno pagare per questa evitabile tragedia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più