Emergenza rifiuti a Torre del Greco: la cartolina del Vesuvio rovinata dalla spazzatura

Lo “Sterminator Vesevo” come lo cantava Leopardi nella sua “La Ginestra” incorniciato da cumuli di immondizia. Uno scenario imbarazzante che non rende giustizia al “formidabil monte” che incantò il poeta di Recanati.

La cartolina del Vesuvio a Torre del Greco è così violata dai rifiuti. Verdi: “Situazione critica in varie zone della città. Rischi per la salute pubblica, si rimuova quanto prima la spazzatura“.

Prosegue l’emergenza rifiuti a Torre del Greco. Ci è stata segnalata la presenza di un grosso cumulo di rifiuti in via Scappi Novesca, nell’area ai confini con il parco del Vesuvio. Tale situazione rappresenta un rischio per la salute pubblica. Occorre procedere quanto prima alla raccolta e restituire decoro alle strade“. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Allo stesso tempo chiediamo ai residenti di comportarsi in maniera civile, – ha continuato – differenziando i rifiuti. Nella segnalazione che ci è stata inviata si notano cartoni e altri elementi che andrebbero inseriti nella raccolta differenziata. Occorre la massima collaborazione da parte di tutti per riportare Torre del Greco alla normalità“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più