MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Turris Bari 3 a 0: i corallini dominano e festeggiano la salvezza

turris bariLa Turris si gioca contro il Bari il primo dei 3 match point per permanenza in Lega Pro. All’ “Amerigo Liguori” di Torre del Greco va di scena una partita sentitissima – dopo i trascorsi della serie D – tra i corallini e i galletti che si giocano un pezzo importante di stagione. Dopo la sconfitta con la Ternana e il rinvio causa covid della partita con la Cavese, alla Turris bastano 2 punti in 3 partite per poter agguantare la salvezza matematica. Il Bari, dal canto suo, spera ancora di chiudere al terzo posto una stagione non proprio felicissima.

La Turris sfrutta la prima occasione per chiudere i conti e conquista la salvezza con una prova solida e convincente, soprattutto caratterialmente. Ottima partita degli uomini di Caneo che non hanno mai subito un Bari apparso estremamente spento. La Turris per il secondo anno consecutivo giocherà in Lega pro.

Il match tra Turris e Bari

Primi 10 minuti del primo tempo molto aperti con due buone azioni da entrambe le parti ma senza impensierire gli estremi difensori. Al 19′ è la Turris a passare in vantaggio sull’1 a 0 con una bellissima azione sulla destra: cross di Ferretti e dall’altra part dell’area chiude l’azione D’Ignazio che gonfia la rete. Al 40′ Bari che si affaccia pericolosissimo dalle parti di Abagnale ma senza conseguenze per il risultato.

Secondo tempo che inizia ancora con la Turris in avanti che sfiora subito il gol gol del raddoppio con un’azione insistita di Longo e Giannone. Rete del 2 a 0 che arriva al 6′ grazie a Loreto che insacca il pallone in porta dopo una mischia in area di rigore nata da un calcio d’angolo. Corallini che senza timore si portano ancora avanti e sfiorano il tris ancora con Loreto sempre sugli sviluppi di un corner. Terzo gol che arriva nei minuti di recupero con Alma. Bari che negli ultimi minuti prova invano di impensierire la Turris che con cuore e carattere porta a casa il risultato.

Tutte le altre partite si giocano in contemporanea alle 17.30: Palermo – Cavese; Monopoli – Ternana; Catania – Casertana; Juve Stabia – Foggia; Avellino – Teramo; Viterbese – Catanzaro; Paganese – Potenza; Bisceglie – Vibonese.

Mercoledì 28 la Turris avrà il recupero con la Cavese e poi chiuderà la sua stagione regolamentare domenica 2 maggio a Vibo Valentia.

 

INIZIATA TURRIS-BARI

Pubblicato da SS Turris Calcio Srl su Domenica 25 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti