Torre del Greco, domenica 23 maggio la giornata di pulizia del mare del “Cavaliere”

Foto Francesca Russo

Dopo la pulizia della spiaggia del “Cavaliere” da parte di numerosi associazioni ambientali del territorio, anche il Comune di Torre del Greco si mette all’opera per ripulire i fondali. Al via domenica 23 Maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 l’attività di pulizia dei fondali della località “Il cavaliere” a Torre del Greco.

L’iniziativa – organizzata dalle Associazione ambientali e culturali del territorio e patrocinata dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Giovanni Palomba, si inserisce nell’alveo delle manifestazioni previste per la tutela e la riqualificazione dei fondali e degli specchi d’acqua.

I volontari delle numerose realtà associative saranno impegnati, per l’intera mattinata, anche alla presenza di una delegazione di bambini dell’Istituto Comprensivo “De Nicola – Sasso” ai quali, saranno previamente impartiti cenni di educazione ambientale. La giornata prenderà avvio, alle ore 9.30, con la partenza delle imbarcazioni ed il posizionamento delle stesse per le relative attività ispettive dei fondali e successiva perimetrazione delle aree di intervento e prelievo dei rifiuti, a largo della spiaggia di San Giuseppe alle Paludi.

Nel frattempo, i ragazzi parteciperanno – dalla sede della Lega Navale – alla trasmissione della diretta streaming, guidati dai volontari delle associazioni partecipanti. Alle ore 12.00, rientro nel porto di Torre del Greco delle imbarcazione con a bordo sub e Rov che provvederanno a scaricare a terra i rifiuti raccolti durante le immersioni, mentre gli operatori ecologici provvederanno al loro relativo smaltimento.

Continuiamo – commenta l’assessore alla risorsa Mare, Annarita Ottaviano – con una nuova giornata dedicata al mare, le attività di riqualificazione del nostro litorale costiero, tra i più lunghi e più suggestivi dell’intera area costiera regionale.

Lodevole l’iniziativa messa in campo dai tantissimi volontari delle associazioni che rappresentano un’autentica risorsa della città, e, ai quali va il mio personale ringraziamento per il pregevole servizio reso a beneficio dell’intera collettività. Le tematiche ambientali, rappresentano per questa Amministrazione una priorità dell’agenda di governo territoriale. Riqualificare il nostro mare, significa riabilitare la nostra storia“.

L’evento, inoltre, sarà svolto nel pieno rispetto della normativa anti COVID-19, con afflussi e numeri previamente disciplinati.

Potrebbe anche interessarti