Torre del Greco: dalle katane alla balestra, scoperto arsenale di armi asiatiche

carabinieri torre del greco

Torre del Greco Possedeva illegalmente un numero cospicuo di armi in casa: denunciato dai Carabinieri della locale compagnia il proprietario dell’arsenale. Otto katane, pugnali e addirittura un’ascia: sono solo alcune delle armi ritrovate in possesso di un uomo di Torre del Greco. Una scoperta avvenuta a seguito di una perquisizione in casa del 39enne da parte dei militari. I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato dall’abitazione dell’uomo un vero e proprio arsenale di armi asiatiche. Una lista lunga, che non si ferma ad un singolo pezzo per ogni tipo di arma.

Torre del Greco, Carabinieri sequestrano arsenale di armi asiatiche

Sono state sequestrate, infatti, le suddette 8 katane, 23 pugnali, 2 tirapugni, 2 sai giapponesi, una balestra con frecce un’ascia animata e uno shuriken. I Carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Torre del Greco hanno quindi denunciato per detenzione abusiva di armi l’uomo di 39 anni. Ritrovati nell’appartamento del 39enne anche 2 dosi di marijuana. L’uomo, quindi, sarà segnalato anche alla prefettura con l’accusa di assuntore di sostanze stupefacenti.

Situazione simile è avvenuta anche circa 3 mesi fa, nel Comune di San Sebastiano. I Carabinieri, infatti, hanno sequestrato un’arma tipica ninja trasportata da due ragazzini. I militari, quella sera, avevano intimato l’alt ai due minorenni a bordo di uno scooter, i quali però hanno accelerato con l’intento di scappare. Dopo un breve inseguimento, i carabinieri hanno fermato e perquisito i due giovani, rispettivamente di 15 e 17 anni. Ritrovato, proprio sotto la sella dello scooter, un “nunchaku”, arma tipica orientale. Custodito sotto la sella del veicolo anche un punteruolo.

Potrebbe anche interessarti