Torre del Greco: l’ospedale Maresca non la accetta e lei partorisce in auto

Ospedale-Maresca (1)

L’ennesimo caso di mala sanità questa volta ha colpito una coppia di romeni in dolce attesa. A riportare l’accaduto è un articolo di “www.metropolisweb.it” pubblicato questa mattina.

Alina, al nono mese di gravidanza e Costantin, residenti Torre del Greco, ieri si sono recati all’ospedale Maresca perché la donna era in procinto di partorire la sua bambina, ma arrivati al pronto soccorso si sono visti rifiutare il ricovero.

La donna, che era corsa in ospedale in seguito alla rottura delle acque, aveva già iniziato le prime fasi del parto, ma né questo, né le insistenze del marito hanno convinto i medici, che le hanno rifiutato anche il trasferimento in ambulanza. Così il marito ha deciso di recarsi con la sua auto all’ospedale Sant’Anna Madonna della Neve a Boscotrecase, ma era ormai troppo tardi. La donna ha infatti partorito in auto, fuori al pronto soccorso, assistita dai medici.

Adesso sul caso indaga la Procura di Torre Annunziata. Per fortuna sia la neo-mamma che la bambina stanno bene ed al momento sono ricoverate al reparto di neonatologia a Boscotrecase.

Potrebbe anche interessarti