Younes, parla il legale della SSC Napoli: “C’è un contratto. Rischia squalifica e multa”

L’improvvisa fuga di Younes da Napoli e dal Napoli, dopo aver sostenuto anche le visite mediche, apposto la firma sul contratto e assistito ad un match sugli spalti del San Paolo, farà sicuramente discutere ancora per tanto, soprattutto dopo le sue recenti dichiarazioni.

Infatti, l’esterno dell’Ajax, in gol nell’ultima di Eredivise, ha manifestato l’incertezza di vestire la maglia azzurra almeno a fine stagione. Sulla questione ha detto la sua l‘avvocato Grassani, legale della SSC Napoli, ai microfoni di Radio CRC.

Queste le sue dichiarazioni: “Le parole di Younes non possono prescindere dagli accordi che sono stati già presi. Lui può non presentarsi, ma c’è un contratto sottoscritto e regolarmente depositato con il Napoli. Se il giocatore dovesse non rispettare l’accordo, sarà anche responsabile del suo gesto, sia in ambito sportivo che economico. Firmando per un altro club rischierebbe una squalifica e dovrebbe anche corrispondere un risarcimento economico. Sarà, ovviamente, responsabile anche il club che lo prende. Non è possibile neanche un possibile rinnovo con l’Ajax perchè non è stato raggiunto il bonus di presenze in tempi utili, quindi tutto decade. Ad oggi, solo il Napoli può decidere del suo futuro e lui può solo presentarsi al ritiro“.

Potrebbe anche interessarti