4 dubbi di formazione per Ancelotti: sarà turnover? Come cambia il Napoli

Foto: pagina Facebook SSC Napoli

Otto lettere, orizzontale. Rotazione periodica dei componenti di una squadra sportiva: turnover! Mister Carlo Ancelotti ci sta pensando seriamente, anche stavolta, anche dopo la disfatta con la Sampdoria precedente alla sosta per le Nazionali. Napoli-Fiorentina – fischio d’inizio alle ore 18:00 di oggi – nella mente di Carletto è un triplo rebus. Il tempo dei cruciverba sotto l’ombrellone, però, è ormai finito: il Calcio Napoli ha bisogno di soluzioni certe, che diano garanzie.

Proveranno a darle Hysaj, Rog e Mertens; oppure, in alternativa Malcuit, Zileniski e Milik. Perché è vero che gli azzurri devono già recuperare terreno rispetto alla Juventus, ma sono comunque attesi da tre settimane in cui si giocherà praticamente ogni tre giorni e qualche cambio ragionato – con la forma atletica non ancora al top – sarà indubbiamente necessario.

Qualche dubbio – stando ad alcune indiscrezioni del Corriere dello Sport – mister Carlo Ancelotti potrebbe farselo venire anche in regia, dove Diawara potrebbe inaspettatamente trovare ancora posto davanti alla difesa, a lavorare di sciabola e uncinetto, anche se Hamsik è una carta più sicura da giocare e qualche rotazione potrebbe sempre avvenire durante il match. Per nulla semplice quello contro i lanciatissimi viola, ma il Napoli ha anche un campionato perso proprio contro di loro non più di quattro mesi fa.

Potrebbe anche interessarti