Anziano di 80 anni cade e finisce in un fosso profondo 8 metri: soccorso

anziano fossoDisavventura ieri pomeriggio per un anziano di 80 anni che è caduto accidentalmente in un fosso profondo ben 8 metri. Nonostante le ferite riportate, l’uomo è stato soccorso ed è ora in ospedale. Tutto è accaduto nel casertano, in località Roviano nel comune di Sessa Aurunca.

ANZIANO FINISCE IN UN FOSSO PROFONDO 8 METRI: CORSA PER SALVARLO

A renderlo noto sono i Vigili del Fuoco attraverso un comunicato nel quale spiegano come hanno fatto a mettere in salvo l’ottantenne:

Ieri pomeriggio una squadra del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta e precisamente del distaccamento di Mondragone è intervenuta in località Roviano nel comune di Sessa Aurunca per soccorrere un uomo di circa 80 anni residente del posto, caduto accidentalmente in un fosso, scavato per ospitare un serbatoio, profondo circa 8 metri. Immediatamente giunti sul posto i Vigili del Fuoco subito hanno indossato l’attrezzatura Speleo Alpino Fluviale in dotazione e sono scesi nel fosso per dare i primi soccorsi all’uomo rimasto ferito nella caduta. Una volta immobilizzato, l’anziano uomo è stato recuperato e consegnato alle cure del 118 per il successivo trasporto in ospedale. Sul posto è intervenuto anche un elicottero proveniente dal nucleo elicotteristi di Pontecagnano per dare assistenza alla squadra nelle operazioni di soccorso e rendere più veloci i soccorsi“.

Dalla tragedia del Vermicino, dove perse la vita il piccolo Alfredino, al bambino di 5 anni morto in Afghanistan dopo essere caduto in un pozzo, purtroppo sono tanti gli incidenti di questo genere.

Potrebbe anche interessarti