Ercolanese-Terzigno 5-0: buona prova dei ragazzi di Ignudi che continuano a macinare vittorie

ercolanese terzigno

Trentotto giorni dopo si torna finalmente in campo per la giornata 16 del campionato di Promozione. L’ultima partita risale infatti al 19 dicembre contro il Lacco Ameno. L’Ercolanese (oggi in maglia bianca) ospita il Terzigno, sfida che non si vede da 18 anni al Solaro.

I ragazzi di Ignudi cercano di mettere immediatamente pressione per sbloccare la partita nei primi minuti. E infatti la partenza granata è perfetta, con il gol che arriva all’8′. Ottima azione personale di Mosca che entra in area e mette un pericoloso cross rasoterra sul quale Ferro interviene spedendo la palla nella propria porta. Autogol e 1-0.

Poco dopo, in seguito a un calcio d’angolo, tiro di sinistro di Mosca che scheggia il palo, su cui il portiere non avrebbe potuto nulla. Ci prova anche Di Micco con un tiro ravvicinato dopo l’assist di Mosca, ma è bravo il portiere a deviare. Parata che ritarda solo di qualche secondo il raddoppio. Sugli sviluppi del corner infatti, gol rocambolesco di Carbonaro che attende che la palla scenda lentamente dopo aver colpito la traversa per appoggiare di testa. Al minuto 12 è già 2-0.

Nella fase centrale del primo tempo i granata gestiscono la palla e sono in totale controllo. Proprio allo scadere arriva il 3-0 su rigore di Michele Mosca, precedentemente atterrato in area, che sigla così il suo gol numero 15 in campionato. Nessuna azione pericolosa del Terzigno da segnalare nel primo tempo.Nella seconda frazione di gioco la musica non cambia. Arrivano due occasioni per Mosca e una per il neoentrato Polverino, ma il risultato resta invariato grazie ad alcune decisive parate del portiere. L’unica occasione del match per il Terzigno è al minuto 54. Castiello supera un paio di avversari e arriva a tu per tu con Uliano che però è bravo a respingere e a tenere la porta inviolata.

Il poker arriva al 72′ col solito Mosca che raccoglie un cross di Ioio (all’esordio in maglia granata) che attraversa tutta l’area di rigore. Doppietta personale per il bomber granata e gol numero 16 in campionato.

Ad un quarto d’ora dalla fine Campese trova in girata l’ultimo gol della partita che fissa il risultato sul 5-0. Il match dell’Ercolanese si chiude con l’ingenuità di Mari che si becca un rosso diretto e lascia il Terzigno in 10 uomini per i minuti finali, durante i quali Ioio sfiora un gol stupendo che esce di poco.

Ennesima prova di forza dei ragazzi di mister Ignudi che si tengono saldi al secondo posto in classifica. Il prossimo turno vedrà impegnati i granata in trasferta contro Virtus Afragola Soccer.

Potrebbe anche interessarti