Ercolanese-Lacco Ameno 5-1: dicembre perfetto dei granata, ancora al secondo posto

ercolanese lacco ameno

Dicembre perfetto per l’Ercolanese, che batte anche il Lacco Ameno per 5-1. Finite le gare mensili in campionato con 16 gol realizzati, soltanto 2 subiti e 9 punti su 9 (contro San Francesco e Isola di Procida le scorse partite). Una sfida storica contro il Lacco Ameno lunga più di 60 anni. La prima volta le due squadre si sono affrontate addirittura 63 anni fa, nella stagione 1958-59.

Pronti, via e i granata (oggi in maglia bianca) cominciano ad assediare l’area avversaria. Tanti tiri in porta e buon fraseggio, ma la porta resta inviolata. Fino al 15′, quando Mosca viene atterrato in area dal portiere e si presenta dal dischetto. Pallone da una parte, portiere dall’altra per l’1-0 dei ragazzi di Ignudi.

Il raddoppio arriva al 29′ con Davide Di Micco che si esibisce in uno splendido tiro a giro sul quale il portiere non può nulla. Soltanto cinque minuti più tardi Paolo Borrelli tenta di chiudere la gara ma la sua bella conclusione da dentro l’area si stampa contro la traversa. Lacco Ameno che si fa vedere nell’area ercolanese solo alla fine del primo tempo con un tiro parato da Buonanno.

La ripresa prosegue sulla falsariga del primo tempo. È sempre l’Ercolanese a fare la partita, col Lacco Ameno a proteggere la propria metà campo. Dopo un inizio in cui i granata provano a gestire il vantaggio, al 62′ arriva l’ennesimo squillo di Michele Mosca che al volo chiude meravigliosamente su assist di Campese. 20esimo gol stagionale per l’attaccante tra campionato e coppa. E siamo solo a dicembre.

C’è anche gloria al 75′ per Domenico Borrelli che appoggia di testa da pochi centimetri un tiro di Di Micco parato dal portiere per il 4-0. All’80’ accorcia le distanze il Lacco Ameno, ma neanche il tempo di festeggiare che subito arriva il quinto gol dei padroni di casa del giovane Scarpato, classe 2004, che approfitta di un’indecisione della difesa avversaria.

Si chiude così il 2021 al  Raffaele Solaro, con i tifosi in festa. Un netto 5-1 che tiene l’Ercolanese salda al secondo posto. In settimana ci sarà il ritorno degli ottavi di Coppa Campania contro il Quartograd per l’ultima sfida dell’anno, in cui i granata dovranno gestire il 3-0 dell’andata. Dicembre ha ancora qualcosa da dire.

Potrebbe anche interessarti