Video di Sfera Ebbasta, la denuncia: “Mostra la Napoli illegale e senza regole”

Una Napoli illegale e senza regole. Sarebbe questa la denuncia al video del noto trapper Sfera Ebbasta che ha girato a Napoli il videoclip del suo ultimo successo.

Sfera Ebbasta, il videoclip nel cuore di Napoli

Il cantante milanese ha girato nel cuore di Napoli, insieme a Kaled di Basi il suo ultimo videoclip davanti al murale di Maradona, ai Quartieri Spagnoli. Riprese che non sono piaciute a tutti e che hanno scatenato un po’ di polemiche perchè le immagini mostrerebbero la parte peggiore del capoluogo campano.

La denuncia: “Mostra la Napoli senza regole

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato un video sui suoi canali social: “Il rapper è riuscito nell’intento di mostrare ed esaltare il lato peggiore della nostra città e dei Quartieri Spagnoli” .

Ha realizzato una serie di video – continua – che mettono in risalto la Napoli illegale e senza regole. Un’apoteosi di anarchia selvaggia da circo che realizza anche un santuario abusivo a Maradona nella quale non mi riconosco“.

Tantissimi sono stati i fan accorsi per accoglierlo e che hanno atteso il suo arrivo per oltre due ore sotto la pioggia che in quelle ore si stava abbattendo su Napoli. Il trapper ha poi ha pranzato da “Concettina ai tre Santi” in compagnia dell’attaccante azzurro Andrea Petagna. Infine pubblicato lo scatto sotto il murales dedicato a Diego sul suo profilo Instagram ufficiale.

Il video qui!

Potrebbe anche interessarti