Tempesta di fulmini su Napoli: bomba d’acqua e allagamenti in provincia

Tempesta di fulmini
Tempesta di fulmini

Tempesta di fulmini su Napoli e provincia. Un violento temporale si è abbattuto in Campania e in tutta Italia dalle prime ore di questa mattina, venerdì 16 settembre.

Tempesta di fulmini a Napoli

La pioggia ha cominciato a cadere intorno alle 7 e si è scatenata una vera e propria tempesta di fulmini come testimoniano i satelliti. Alcuni comuni della provincia si sono allagati a causa delle strade trasformatesi in veri e propri fiumi di acqua e fango. La Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo di colore arancione fino almeno alle ore 21 di stasera.

I temporali potranno dar luogo, soprattutto nelle zone in cui l’allerta è arancione anche a instabilità di versante, anche profonda, con frane e colate rapide di fango e caduta massi. In tutta la Campania si prevede un rischio idraulico e idrogeologico: sono possibili allagamenti, ruscellamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico per forti temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali. Si segnala altresì la possibilità di fulmini. Prestare attenzione ai successivi avvisi della Protezione Civile.

Allerta meteo, alcuni sindaci chiudono le scuole

Intanto alcuni sindaci della Campania hanno deciso di chiudere le scuole per oggi. Il sindaco di Pozzuoli, Gigi Manzoni, attraverso i social ha annunciato: “In considerazione dell’allerta di colore arancione emanata dalla Protezione Civile della Regione Campania, è disposta per domani, 16 settembre, la chiusura in via precauzionale delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, compresi gli asili nido”.

Resteranno chiusi anche il cimitero comunale, la pista ciclabile di Monterusciello e i parchi pubblici cittadini, ovvero Villa Avellino, Oasi di Monte Nuovo e Parco Urbano di via Vecchia delle Vigne. E’ raccomandato a tutti i cittadini di evitare gli spostamenti non necessari e di prestare la massima attenzione in prossimità di alberi, pali della luce, segnaletica, impalcature, cornicioni” – ha concluso.


Sulla stessa scia il sindaco di Quarto, Antonio Sabino che, su Facebook, ha reso noto: “La Protezione Civile ha emanato un avviso di allerta meteo su tutta la Campania nella giornata di domani. Pertanto le scuole di ogni ordine e grado insistenti su tutto il territorio comunale saranno chiuse”.

Potrebbe anche interessarti